Moduli e procedure acquedotto

Nuovo allacciamento

  • Sottoscrivere la domanda di allacciamento;
  • esibire o autodichiarare gli estremi del permesso di costruire;
  • consegnare una planimetria in scala 1:2000;
  • presentare un documento di identità e il codice fiscale;
  • pagare l'importo che viene quantificato, dopo il sopralluogo dell'ufficio tecnico;
  • sottoscrivere il contratto;
  • dichiarare i dati catastali identificativi dell'immobile: foglio, mappale, subalterno (se presente).

 

Moduli

Titolo Scarica
Domanda di allacciamento documento
Contratto di fornitura uso domestico - ordinario documento
Informativa e consenso al trattamento dei dati personali (Legge sulla Privacy 196/2003) da allegare documento

 

La voltura del contratto

Il contratto si stipula personalmente oppure si rilascia delega scritta a una terza persona.
L'utente è tenuto a fornire i dati catastali identificativi dell'immobile (ai sensi del provvedimento Agenzia delle entrate del 16/03/2005, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 68 del 23/03/2005):

  • foglio, mappale e subalterno (se presente);
  • documento di identità (sia di chi si intesta il contratto che dell'eventuale delegato alla firma);
  • codice fiscale oppure certificato di attribuzione partita IVA (di chi si intesta il contratto);
  • delega scritta a una terza persona per la sottoscrizione del contratto di fornitura acqua (nel caso di non poterlo firmare di persona);
  • disdetta del contratto e recapito postale del precedente utente (per invio fattura finale);
  • lettura contatore;
  • una marca da bollo da € 16,00;
  • versamento da eseguire presso l'Ufficio Utenti per uso privato per ogni unità immobiliare servita:
Diritti € 30,00 + IVA
Deposito cauzionale € 27,00
Deposito su quota fissa € 2,80
TOTALE IVATO € 62,80
  • versamento da eseguire presso l'Ufficio Utenti per altri usi:
Diritti € 30,00 + IVA
Deposito cauzionale € 39,20
Deposito su quota fissa € 2,80
TOTALE IVATO € 75,00

 

Installare un contatore

  • Presentare un documento di identità e il codice fiscale;
  • una marca da bollo da € 16,00;
  • versamento del deposito cauzionale, diritti fissi, intervento di installazione contatore;
  • sottoscrivere il contratto presso l'Ufficio Utenti di Livenza Tagliamento Acque SpA, di persona o a mezzo delegato oppure mediante scambio di corrispondenza;
  • dichiarare i dati catastali identificativi dell'immobile (foglio, mappale e subalterno se presente).

Il costo per l'installazione di un contatore per uso privato è determinato come segue:

Intervento € 60,00 + IVA
Deposito cauzionale € 27,00
Deposito su quota fissa € 2,80
TOTALE IVATO € 95,80

 

Il costo per l'installazione di un contatore per altri usi è determinato come segue:

Intervento € 60,00 + IVA
Deposito cauzionale € 39,20
Deposito su quota fissa € 2,80
TOTALE IVATO € 108,00

 

Modificare un allacciamento

  • Sottoscrivere la domanda;
  • pagare l'importo che viene quantificato, dopo il sopralluogo, dall'Ufficio Tecnico.

 

Cessare un contratto

  • Sottoscrivere la disdetta del contratto con cessazione della fornitura d'acqua;
  • comunicare l'indirizzo per inoltrare l'ultima bolletta e comunicare la lettura del contatore;
  • pagare l'intervento di rimozione del contatore;
  • senza rimozione del contatore la cessazione del contratto ha effetto quando il nuovo utente subentra stipulando il contratto con Livenza Tagliamento Acque SpA.