Eliminazione minimo impegnato utenze non domestiche


L’Autorità di Regolazione Energia, Reti e Ambiente (ARERA), con deliberazione n.665/2017/R/IDR del 28/09/2017 (art.13.2 Allegato A alla delibera) ha disposto, con decorrenza 1° gennaio 2018, il superamento del minimo impegnato anche per le utenze non domestiche.

Pertanto, alle utenze non domestiche (tipologie d’uso “Altri usi” e “Ordinario”), i corrispettivi per i servizi erogati dal 1° gennaio 2018 saranno calcolati in base ai consumi effettivamente rilevati dal misuratore.

In conseguenza del superamento del minimo è abrogato l’art. 34 “Minimo impegnato” del Regolamento del Servizio Idrico in vigore.

Condividi questa notizia