Inaugurazione dell’impianto di depurazione di Chions in via del Ponte


Sabato 10 giugno si è svolta la cerimonia di inaugurazione dell’impianto di depurazione di Chions in via del Ponte.

Il Sindaco di Chions Renato Santin ha sottolineato l’importanza dell’intervento per il territorio comunale, si è sanata una situazione di precarietà di cui soffriva il vecchio impianto. All’inaugurazione erano presenti anche i due predecessori Fabio Santin ed Aldo Presot che assieme a Federica Della Rosa sono stati protagonisti del percorso che ha portato la collettività a questo importante traguardo.

Il presidente del CATOI “Lemene” Marcello del Zotto, ha ricordato come la buona collaborazione tra l’Autorità d’ambito, Il Comune ed il Gestore sia la strada giusta per ottenere i migliori risultati nel minore tempo possibile.

Era presente anche il Presidente di Livenza Tagliamento Acque, Andrea Vignaduzzo, che ha alzato uno sguardo al futuro parlando di strategie di crescita delle società che gestiscono il ciclo idrico per raggiungere livelli che consentano economie di scala, sinergie e abbattimenti dei costi.

Paolo Lunardelli, responsabile del settore depurazione di LTA SpA, ha parlato di costi individuando nell’innovazione e nella ricerca, la strada per la trasformazione dei depuratori da impianti che costano, in impianti che devono produrre reddito attraverso il riuso dei sottoprodotti.

L’impianto di depurazione ora può servire fino a 3000 Abitanti equivalenti, è stato progettato dallo Studio Aprilis di Pordenone mentre LTA S.p.A è stato l’ente appaltante e Veolia Water Technology il costruttore.

Tutta la parte elettrica dei quadri di comando, controllo e telegestione è stata interamente progettata ed eseguita dal personale interno di LTA S.p.A. uniformando la gestione dell’impianto con le procedure applicate a tutti gli altri impianti gestiti dalla società.

 

 

    

Paolo Lunardelli, Marcello del Zotto, personale LTA                          Andrea Vignaduzzo, Nino Aprilis, Marcello del Zotto

 

il sindaco, Marcello Del Zotto, Fabio Santin

 

 

Condividi questa notizia