Il Consiglio d’Amministrazione di Livenza Tagliamento Acque S.p.A. ha definito la Politica per la Qualità e per l’Ambiente come segue.

Il Sistema di Gestione per la Qualità e il Sistema di Gestione Ambientale sono considerati come principali stimoli per perseguire la soddisfazione di tutte le parti interessate – utenti, collaboratori e amministrazioni pubbliche – e il miglioramento delle prestazioni.

Elementi fondanti del sistema sono:

  • correttezza, intesa come rispetto delle aspettative dell’utente e degli impegni presi;
  • serietà, intesa come affidabilità del servizio erogato e delle opere realizzate;
  • conformità, intesa come rispetto delle leggi e della carta dei servizi.


Pertanto il Consiglio di Amministrazione, attraverso il suo Presidente e il suo Direttore Generale, s’impegna ad assumere un ruolo attivo nella promozione e guida di tutte le attività aventi influenza sulla qualità, sulla sicurezza e salute dei lavoratori e sull’impatto che l’azienda tutta può generare sull’ambiente che la circonda.

In particolare, l’alta direzione di Livenza Tagliamento Acque S.p.A. s’impegna a:
a)    rispettare e far rispettare la legislazione nazionale e comunitaria;
b)    rispettare le indicazioni riportate nella “Carta dei Servizi” che costituisce parte integrante del presente documento;
c)    istituire e formalizzare un Sistema di Gestione della Qualità secondo la norma UNI EN ISO 9001:2008;
d)    compartecipare attivamente al mantenimento della registrazione EMAS del Polo Turistico di Bibione e della certificazione ambientale UNI EN ISO 14001 così come definito nel manuale ambientale predisposto dal comune di San Michele al Tagliamento (VE);
e)    adottare un modello organizzativo coerente con la legislazione in materia di responsabilità amministrativa delle persone giuridiche tale da evitare illeciti e fatti contrari ai valori etici e patrimoniali;
f)    assegnare agli stakeholders un ruolo centrale nelle strategie e nei processi di miglioramento dell’azienda;
g)    valorizzare il patrimonio delle risorse umane interno attraverso programmi di addestramento / formazione, il coinvolgimento negli obiettivi di miglioramento e nella definizione dei piani di sviluppo dei sistemi qualità e ambiente;
h)    definire un quadro strutturato di obiettivi per la qualità e ambientali da monitorare regolarmente;
i)    promuovere all’esterno l’uso razionale della risorsa idrica mediante la distribuzione di materiale informativo e di comunicazioni mirate;
j)    promuovere, anche con la collaborazione degli altri soggetti aderenti alla Registrazione EMAS, il miglioramento continuo delle prestazioni;
k)    promuovere l’utilizzo, compatibilmente con le risorse a disposizione, delle tecnologie a basso impatto ambientale e l’utilizzo di dispositivi diretti alla riduzione degli sprechi della risorsa idrica e energetica;
l)    riesaminare periodicamente la presente politica per accertarne l’idoneità.

                                                                                                       
    

Il Presidente , Dott. Andrea Vignaduzzo

Fossalta di Portogruaro, 29 Giugno 2015