img

Al via la campagna di ricerca perdite nei comuni di Brugnera e Prata di Pordenone

01/02/2021

Livenza Tagliamento Acque - ente gestore del servizio idrico integrato - in questo primo scorcio dell’anno dà il via alla campagna di ricerca perdite nei comuni di Brugnera e di Prata di Pordenone.

L’attività prevede di iniziare dai comuni in parola, appartenenti allo stesso sistema acquedottistico, poiché si sono rilevate delle criticità a livello di bilancio idrico e quindi si è stabilito, prima dell’inizio della stagione estiva, periodo più critico per l’acquedotto, di intervenire con la campagna di ricerca perdite.

Le operazioni, che avranno inizio lunedì 8 febbraio e si concluderanno nei primi giorni di aprile, vedranno impegnata una squadra esterna, composta da due tecnici della ditta specializzata Thermodomus, azienda incaricata da LTA, che eseguirà i controlli su circa 75 chilometri di rete in comune di Prata di Pordenone e 90 chilometri in quello di Brugnera.

L’attività, in particolare, si articolerà in più fasi: si inizierà con l’identificazione delle singole zone di probabile perdita attraverso l’utilizzo di strumentazione dotata di microfoni in grado di captare eventuali rumori generati dalla perdita stessa. Lo speciale dispositivo verrà posizionato sui punti d’ascolto della rete come per esempio contatori, saracinesche o direttamente sulle tubazioni laddove possibile.

In questa fase gli operatori avranno la necessità di accedere anche ai contatori degli utenti, ma saranno sempre identificabili tramite apposito cartellino identificativo.

Dopo la prima fase, il passo successivo vedrà l’utilizzo, a seconda delle necessità, del geofono (sensore capace di captare le onde che si propagano nel terreno) o del correlatore (apparecchiatura elettroacustica in grado di determinare la posizione di una perdita in una condotta interrata che trasporta fluido) così da individuare più precisamente la posizione della perdita. Una volta identificata e creata la “scheda perdita”, a entrare in azione sarà il personale del reparto operativo che procederà in tempi celeri alla riparazione della condotta.

“La salvaguardia della risorsa idrica è uno dei punti cardine della mission di LTA - afferma il Presidente Andrea Vignaduzzo - che si manifesta con l’impegno concreto dell’Azienda nel ridurre i livelli delle perdite in rete. Grazie agli sforzi compiuti, il contenimento delle perdite nell’ultimo quadriennio è costantemente migliorato”.

Condividi questa notizia