img

Lavori per oltre 2 milioni di euro per migliorare le reti fognarie di San Giorgio della Richinvelda e Valvasone Arzene

17/12/2020

Livenza Tagliamento Acque in collaborazione con le Amministrazione comunali di San Giorgio della Richinvelda e Valvasone Arzene annuncia l’avvio del cantiere finalizzato alla realizzazione dell’opera di collegamento del sistema fognario comunale degli abitati di Rauscedo e Domanins, attualmente dotati di propri impianti di trattamento, alla rete fognaria di Valvasone Arzene con recapito finale al depuratore di San Vito al Tagliamento.

Una volta finalizzato l’intervento - che risponde alla direttiva europea 91/271/CEE - esso consentirà di dismettere gli impianti locali, ormai insufficienti a garantire lo standard qualitativo richiesto dallo sviluppo urbanistico del territorio, raggiungendo un trattamento ancora più elevato dei reflui. Non solo, perchè i lavori saranno finalizzati anche all’allacciamento di parte degli utenti attualmente non serviti da fognatura.

Nell’ambito del progetto si è colta l’occasione per riqualificare due manufatti di sfioro esistenti in via delle Alpi e Maiaroff in comune di Valvasone Arzene, dotandoli di un sistema di grigliatura. Più in generale, il piano di intervento prevede la realizzazione di manufatti locali utili alla regolazione delle portate collettate, in particolare sarà costruito un nuovo impianto di sollevamento in via Crips.

I lavori sono stati consegnati lo scorso 30 novembre e partiranno entro il mese dicembre da via Cianeis in comune di San Giorgio della Richinvelda e successivamente coinvolgeranno anche le vie Belvedere, Meduna e Borgo Leone (nuovo impianto di sollevamento e sfioro all’interno delle pertinenze dell’attuale sistema di trattamento di via Cianeis e nuovo manufatto di sfioro in corrispondenza a via Borgo Leone).

L’appalto è stato aggiudicato ad un’Associazione temporanea di imprese (ATI) composta dalle ditte Anese S.r.l. di Concordia Sagittaria (Ve) e Battistella S.p.A. di Pasiano di Pordenone (Pn). L’Ati, inoltre, provvederà ad attuare una serie di misure utili a garantire il transito lungo le strade interessate dai lavori così da ridurre al minimo i disagi ai residenti.

Un’opera rilevante anche dal punto di vista del quadro economico: la spesa è di 2 milioni 170 mila euro. Da contratto il tempo utile per la realizzazione delle opere è di 365 giorni.

“Il cantiere che prenderà il via nei prossimi giorni e che interesserà i Comuni di San Giorgio della Richinvelda e Valvasone Arzene - commenta il Presidente di LTA, Andrea Vignaduzzo - dà seguito al piano generale di interventi di sostituzione, realizzazione e manutenzione delle reti fognarie previsti per i Comuni soci di LTA. Il tutto a beneficio dell’ambiente e della qualità della vita. Non solo. I lavori permetteranno l’allacciamento di parte degli utenti attualmente non serviti da fognatura, estendendo così i servizi a una platea maggiore di utenti per beneficiare di un servizio puntuale e sicuro per l’ambiente”.

Condividi questa notizia