Livenza Tagliamento Acque cambia sede amministrativa


Livenza Tagliamento Acque Spa, società per azioni a totale controllo pubblico, cambia sede amministrativa. LTA che ha l’affidamento della gestione del servizio idrico integrato in 30 Comuni del Friuli Venezia Giulia e 12 Comuni del Veneto, al servizio di circa 293 mila abitanti e 6 milioni di presenze turistiche annue che interessano soprattutto la località balneare di Bibione, sposterà gli attuali uffici della sede amministrativa di Fossalta di Portogruaro in Comune di Sesto al Reghena (Pn).

Il cambio di sede accompagna e sottolinea la continua crescita della Società. I nuovi uffici, più ampi e funzionali, rispondono alle esigenze della società pubblica su più fronti: dall’integrazione di nuove risorse, alla possibilità di avere a disposizione spazi più funzionali per le attività dell’azienda. L’immobile individuato si trova nella zona industriale, in Comune di Sesto al Reghena, uscita Villotta dell’Autostrada A28 Portogruaro - Conegliano. Avviata a seguito del mandato ricevuto dall’assemblea dei soci di LTA, l’operazione complessiva è stata finalizzata di recente ed è costata 4,5 milioni di euro. Sviluppata su quattro piani, la sede amministrativa è frutto di una ricerca di mercato che ha portato all’individuazione di un immobile che è sostanzialmente già pronto, chiavi in mano, e che ha permesso pertanto di ridurre drasticamente tempi e costi rispetto alla scelta di costruire ex novo un immobile simile. Sede che logisticamente è collocata a ridosso delle Regioni Veneto e Friuli Venezia Giulia.

Andrea Vignaduzzo, Presidente di Livenza Tagliamento Acque spiega:

“Il trasferimento della sede amministrativa in spazi più funzionali e ampi risponde alla necessità di sviluppo della società, chiamata ad affrontare nuovi progetti. Infatti, l’evoluzione di LTA negli anni l’ha resa per dimensioni il secondo gestore “in house” del servizio idrico integrato con riferimento alla Regione Friuli Venezia Giulia, e il nostro team è cresciuto per stare al passo con lo sviluppo dell’azienda. Si tratta di una soluzione avviata su mandato dall’assemblea dei soci che rispetta il territorio, è baricentrica rispetto all’area servita da LTA e, ribadisco, necessaria per lo sviluppo aziendale e, di conseguenza, per garantire un servizio sempre migliore verso l’utenza.”

Nella nuova sede verranno collocati gli uffici amministrativi, commerciali e l’area progettazione. Sarà operativa entro primavera 2020. Per l’utenza, rimangono invariati i punti d’accesso informativi: aperti al pubblico gli sportelli utenti a Fossalta di Portogruaro (Ve) e Brugnera (Pn). La sede operativa è confermata ad Annone Veneto.

 

Condividi questa notizia