Con deliberazione n. 22 del 19 dicembre 2016, l’Assemblea della Consulta d’Ambito Territoriale Ottimale Interregionale ‘Lemene’ ha approvato il nuovo Regolamento del Servizio Idrico Integrato valido sull’intero territorio gestito da Livenza Tagliamento Acque.

Esso disciplina le modalità di erogazione del Servizio Idrico Integrato ed i rapporti contrattuali tra Livenza Tagliamento Acque S.p.A. e i singoli Utenti.

Con l’entrata in vigore del nuovo Regolamento sono abrogati i Regolamenti di distribuzione dell’acqua potabile ed i Regolamenti fognatura e depurazione precedentemente applicati da Acque del Basso Livenza S.p.A. e CAIBT S.p.A.

SCARICA IL REGOLAMENTO (FORMATO PDF)

 

ENTRATA IN VIGORE DEL REGOLAMENTO

Secondo quanto stabilito dalla deliberazione n. 22/2016 dell’Assemblea della Consulta d’Ambito Territoriale Ottimale Interregionale ‘Lemene’ il nuovo Regolamento del Servizio Idrico Integrato entra in vigore il 1° gennaio 2017, ad eccezione dei seguenti articoli (o parti di essi):

  • Art. 17 – Ritardato e omesso pagamento delle bollette

Per le bollette emesse nel periodo transitorio 01/01/2017 – 30/06/2017, nelle more dell’installazione del nuovo software gestionale conforme alle disposizioni dell’AEEGSI (Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico), non è prevista l’applicazione degli interessi di mora.

A partire dal 1°gennaio 2017 sono regolarmente applicate tutte le altre disposizioni previste dall’art.17.

  • Art. 34 – Minimo impegnato

Per le bollette emesse nel periodo transitorio 01/01/2017 – 30/06/2017, nelle more dell’installazione del nuovo software gestionale conforme alle disposizioni dell’AEEGSI (Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico), restano in vigore le disposizioni in materia previste dai Regolamenti precedentemente applicati:

Minimo impegnato utenti ex Acque del Basso Livenza - APRI PDF

Minimo impegnato utenti ex CAIBT - APRI PDF

  • Art. 60 – Esecuzione dell’allacciamento alla rete fognaria;  Art. 73 – Richiesta di allacciamento alla rete fognaria;  Art. 74 – Rilascio del nulla osta allo scarico in rete fognaria;  Art. 79 – Richiesta di allacciamento alla rete fognaria per lo scarico di acque reflue assimilate a domestiche;  Art. 92 – Allacciamento in sede stradale

Nel periodo transitorio 01/01/2017 – 30/04/2017 restano in vigore le disposizioni in tali materie contenute nei Regolamenti precedentemente applicati, al fine di consentire un’adeguata informazione in merito alle nuove modalità operative ai professionisti che curano, per conto degli utenti interessati, la predisposizione delle pratiche relative agli allacciamenti fognari.

Regolamento fognatura e depurazione ex Acque del Basso Livenza - APRI PDF

Regolamento fognatura e depurazione ex CAIBT - APRI PDF