Per  consultare i regolamenti relativi alla gestione del servizio idrico integrato inerenti le utenze ricadenti nei seguenti comuni (ex Sistema Ambiente):

Brugnera – Cordenons – Cavasso Nuovo – Fanna – Fontanafredda – Frisanco – Maniago – Meduno – Porcia – Prata di Pordenone – Sacile – San Quirino – Tramonti di Sopra – Tramonti di Sotto – Vajont – Vivaro

 

Con deliberazione n. 22 del 19 dicembre 2016, l’Assemblea della Consulta d’Ambito Territoriale Ottimale Interregionale ‘Lemene’ ha approvato il nuovo Regolamento del Servizio Idrico Integrato valido, a decorrere dal 1° gennaio 2017 sull’intero territorio gestito da Livenza Tagliamento Acque.  

Il Regolamento disciplina le modalità di erogazione del Servizio Idrico Integrato ed i rapporti contrattuali tra Livenza Tagliamento Acque S.p.A. e i singoli Utenti.

Con l’entrata in vigore del nuovo Regolamento sono abrogati i Regolamenti di distribuzione dell’acqua potabile ed i Regolamenti fognatura e depurazione precedentemente applicati da Acque del Basso Livenza S.p.A. e CAIBT S.p.A.

SCARICA IL REGOLAMENTO -

 

AGGIORNAMENTI AL REGOLAMENTO SUCCESSIVI ALL’APPROVAZIONE DELL’ASSEMBLEA DELLA CATOI LEMENE

Di seguito si riportano gli aggiornamenti apportati al Regolamento approvato con deliberazione n. 22/2016 dell’Assemblea della Consulta d’Ambito Territoriale Ottimale Interregionale ‘Lemene’ per effetto di disposizioni dell’Autorità competente o normative nazionali successivamente intervenute.

Abrogazione art. 34 – Minimo impegnato.  L’art. 13.2 dell’Allegato A alla deliberazione ARERA n.665/2017/R/IDR ha disposto, con decorrenza 1° gennaio 2018, il superamento del minimo impegnato anche per le utenze non domestiche.