Il monitoraggio delle perdite nell’impianto idrico privato è responsabilità di ogni cittadino.

LTA è responsabile della rete fino al contatore. Il complesso di tubazioni che parte dall’uscita del contatore, passa per i punti di utilizzo (lavandini, elettrodomestici, wc…) e raccoglie l’acqua usata fino al pozzetto di ispezione della fognatura fa parte invece dell’impianto privato.

LTA nel corso della lettura periodica dei contatori, qualora rilevasse dei consumi anomali, si impegna ad avvisare tempestivamente l’Utente della possibile presenza di una perdita occulta nell’impianto privato.

Come stabilito dall’art. 11 del Regolamento del Servizio Idrico Integrato per perdita occulta si intende la perdita che interessa un tratto dell’impianto privato a valle del contatore, interrato o inglobato nelle strutture dell’edificio, e comunque non rilevabile esternamente in maniera diretta. Inoltre per poter beneficiare del ricalcolo dei consumi la perdita occulta deve aver generato un consumo superiore al 40% di quello riferito al medesimo periodo dell’anno precedente. Per le nuove utenze, in assenza di consumi precedenti a quelli viziati da perdita, il raffronto è effettuato in base ai consumi registrati nei periodi successivi all’avvenuta riparazione.

LTA, inoltre, al fine di assicurare l’Utenza dal rischio che si verifichi una perdita occulta con conseguente elevato esborso, ha attivato un servizio facoltativo di copertura perdite occulte (vedi termini e condizioni del servizio), che consente di ottenere  il ricalcolo anche dei consumi relativi al servizio acquedotto, in aggiunta al ricalcolo dei consumi relativi al servizio fognatura e depurazione effettuato d’ufficio dalla società, secondo le modalità stabilite dall’art.11 del Regolamento del Servizio Idrico Integrato. Per attivare o revocare il servizio copertura perdite occulte compilare ed inviare il modulo “MOD_LTA_117 - Richiesta attivazione / disattivazione servizio copertura perdite occulte.”

COME DENUNCIARE UNA PERDITA OCCULTA:

Qualora fosse riscontrata una perdita occulta nell’impianto idrico privato (controllare che il contatore sia fermo quando tutti i rubinetti sono chiusi e gli elettrodomestici spenti) l’Utente, per richiedere il ricalcolo dei consumi dell’ultima bolletta viziata da perdita, è tenuto a denunciare a LTA la stessa tramite il “MOD_LTA_116 - Denuncia perdita occulta su impianto privato”,  effettuando tempestiva riparazione e trasmettendo al Gestore, il quale provvederà agli opportuni accertamenti attraverso il proprio personale, pena la decadenza delle condizioni per l’apertura della pratica di risarcimento, la seguente documentazione fotografica:

  • Foto della perdita;
  • Foto della riparazione eseguita (o eventuale linea nuova);
  • Foto panoramica dove si evince il pozzetto contatore, la zona interessata dalla perdita e l’immobile in oggetto;
  • Foto del contatore con visibile la lettura a riparazione ultimata.

Senza tale documentazione il Gestore non potrà accordare rimborsi o conguagli di qualsiasi forma o genere.

Una volta che il Gestore avrà riscontrato l’effettiva presenza di una perdita occulta emetterà regolare nota di accredito e l’Utente sarà tenuto a pagare solo l’importo corrispondente al consumo registrato nello stesso periodo dell’anno precedente.

 

Modulistica PDF WORD
MOD_LTA_116 - Denuncia perdita occulta su impianto privato  
MOD_LTA_117 - Richiesta attivazione / disattivazione servizio copertura perdite occulte